Solaio, giornate della Resistenza versiliese

È stata inaugurata il 16 settembre alla Casa del Popolo di Solaio la mostra “La Resistenza versiliese”, con la consulenza storica del prof Giovanni Cipollini.

L’iniziativa si svolge nell’ambito Giornate della Resistenza versiliese, un calendario di quattro giornate dedicate alla memoria delle vicende che segnarono il territorio tra l’estate del 1943 e quella del 1945.

La mostra, da sabato 16 a martedì 19 settembre, si snoda in pannelli illustrativi che tratteggiano gli eventi della lotta partigiana e le violenze subite dalla popolazione civile, con proiezioni di filmati e immagini d’epoca; in calendario anche una tavola rotonda sulla Resistenza locale e la proiezione di un documentario sul coinvolgimento della Força Expedicionária Brasileira nella Liberazione, nonché due cene sociali di autofinanziamento.

L’iniziativa ha avuto il patrocinio dell’Istituto Nazionale Ferruccio Parri, dell’Associazione Martiri di Sant’Anna di Stazzema – 12 Agosto 1944, del Comitato Provinciale di Lucca dell’ANPI e dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea in provincia di Lucca.

All’ inaugurazione, l’Isrec è stato rappresentato dal dottor Carlo Giuntoli, che ha sottolineato la necessità di un impegno concreto per mantenere vivi i principi dell’ antifascismo, alla base del nostro alfabeto costituzionale.

Alla tavola rotonda, ha partecipato il dottor Jonathan Pieri, direttore Isreclu, che ha ricordato il lavoro degli Istituti della rete Parri, sia a livello di ricerca che di didattica, per non disperdere la ricchezzadel patrimonio resistenziale e tramandarlo ai giovani.

La mostra è a disposizione delle scuole che volessero ospitarla

 

error: Il contenuto è protetto!