78° Anniversario della morte di don Aldo Mei

Come ogni anno, la Provincia di Lucca, assieme ai comuni di Lucca, Pescaglia e Capannori, all’ISREClu e alle associazioni territoriali, commemorano la morte di don Aldo Mei, fucilato dalla Wehrmacht sugli spalti delle Mura di Lucca il 4 agosto 1944. Nato a Ruota di Capannori nel 1912 e consacrato sacerdote nel 1935, don Aldo Mei divenne parroco di Fiano, piccolo borgo collinare fra la Val Pedogna e la Val Freddana. Arrestato in seguito a una delazione che lo denunciò come vicino alle formazioni partigiane della zona, venne condannato a morte dopo un rapido processo.
Il programma delle celebrazioni, che si snodano a partire da martedì 2 agosto, prevede, fra le altre cose, la performance teatrale “Sul filo della memoria…’L’intervista’ Don Aldo e i giovani”, che si terrà nei giorni 4, 5 e 6 agosto rispettivamente a Lucca, Fiano e Ruota. 

error: Il contenuto è protetto!