Sant’Anna di Stazzema, memoria e messaggi per le nuove generazioni

I messaggi della memoria che il ricordo di una strage come quella di Sant’Anna di Stazzema reca con sé evocano risorse civili, suscitano energie positive per il futuro.
Ce lo confermano intessendo i loro diversi punti di vista: l’opera del direttore del Parco nazionale della Pace, l’istituzione espressamente dedicata a quella memoria; la creazione letteraria di un giovane scrittore appassionato di storia; la produzione di giovani musicisti nel loro colloquio con evocative melodie e rinnovate, antiche suggestioni.

Il 7 agosto, alle ore 17.30, a Villa Argentina (Viareggio, Via Fratti, ang. Via Vespucci 44), un incontro per ricordare il tragico evento dell’estate 1944. Intervengono Michele Morabito, Direttore del Parco nazionale della Pace – Sant’Anna di Stazzema, e Michele Nardini, giornalista, esperto di comunicazione, autore de I comandamenti della montagna, Barta 2019. Coordina Stefano Bucciarelli, Presidente dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età contemporanea in provincia di Lucca.

Interventi musicali di Tommaso M. Parducci e Alice Tarabella, handpan e voce; Noemi Santambrogio, flauto.

AVVISO

In ottemperanza alle varie disposizioni emanate in relazione all’emergenza sanitaria anti-Covid19, la sede dell’ISREC Lucca è stata chiusa, e rimarrà chiusa fino a nuovo ordine.
Rimane operativa tutta l’attività effettuata da remoto (tramite telefono, posta elettronica e altri strumenti digitali).

Per  informazion e contatti:
isreclucca@gmail.com

Aiuta l'ISREC con il 5 per mille indicando nella tua dichiarazione dei redditi il codice 80012560464. Grazie!

This site is protected by wp-copyrightpro.com