Il premio Viareggio Rèpaci ricorda Gramsci

Il premio Viareggio Rèpaci (riservato alle migliori opere letterarie pubblicate nell’ultimo anno), giunge all’88ª edizione, e quest’anno è il settantesimo dall’assegnazione del premio alle Lettere dal carcere di Antonio Gramsci. Come ricorda il sindaco di Viareggio Del Ghingaro, in quell’occasione fu Rèpaci in persona a voler assegnare il premio postumo, facendo eccezione al regolamento che […]

La guerra in soffitta

Tra le inziative didattiche che l’Istituto Storico della Resistenza di Lucca ha messo in campo nel 2015, in occasione dei settant’anni dalla fine del Secondo Conflitto Mondiale, il percorso La guerra in soffitta ha aggiunto una nuova prospettiva, quella della ricerca di piccole tracce e testimonianze del conflitto che i bambini potessero trovare nell’ambiente familiare. […]

Commemorazione del “Gruppo Valanga”

I sindaci di Molazzana e Gallicano invitano a partecipare, il 27 agosto 2017, alla commemorazione dei Caduti del “Gruppo Valanga”, nel 73° Anniversario. Il programma delle cerimonie prevede, alle ore 9.30, a Gallicano, la deposizione di una Corona sulla tomba del Comandante Leandro Puccetti, e il saluto del Sindaco David Salsi. A partire dalle ore […]

Dieci anni con l’organo della Pace di Sant’Anna di Stazzema

In margine alla storia dell’eccidio di Sant’Anna di Stazzema, c’è anche la vicenda del piccolo organo della chiesa del paese, anch’esso distrutto nell’orrore di quei giorni. Soprattutto c’è la bella storia della sua rinascita, attraverso l’impegno di due musicisti tedeschi, i coniugi Maren e Horst Westermann di Essen, i quali nel 2007 hanno dotato la […]

Il 10 agosto si ricordano i Martiri della “Sassaia”

La strage detta della “Sassaia”, dal luogo ove si svolse il massacro di 38 civili, nel 1944, è il più grave evento verificatosi nel Comune di Massarosa durante il secondo Conflitto Mondiale. Trentuno civili prelevati dalla scuola/prigione di Nozzano Castello, più altri sette, provenienti dal campo di concentramento di Socciglia (Borgo a Mozzano), persero la […]

73 anni dal sacrificio di don Aldo Mei

Il 4 agosto 1944 alle ore 22.00, sugli spalti delle Mura di Lucca a Porta Elisa, don Aldo Mei viene fucilato da un plotone della Wehrmacht e sepolto nella fossa che egli stesso era stato costretto a scavarsi. Il giorno successivo, ottenuto il permesso dal Comando tedesco, verso le 10.00, la salma dissepolta è traslata […]