Alle radici della nostra democrazia: antifascisti, partigiani e resistenti in provincia di Lucca

Il progetto prevede una prima fase di raccolta e riproduzione sistematica dei fascicoli del Casellario Politico Centrale (ex Schedario dei sovversivi), della Polizia Politica, del Tribunale Speciale per la Difesa dello Stato e del fondo Ricompart (Ufficio per il servizio riconoscimento qualifiche e per le ricompense ai partigiani), tutti conservati presso l’Archivio Centrale dello Stato di Roma. Il complesso della documentazione archivistica entrerà dunque a far parte in copia del patrimonio dell’archivio dell’Istituto.

Le ricadute ulteriori del progetto saranno un Dizionario online di antifascisti e partigiani da collocare sul sito dell’Istituto e in una serie di pubblicazioni biografiche (saggi, schede) sulla cui base svolgere interventi didattici e attività di “public history”.

AVVISO

In ottemperanza al D.P.C.M. 03 novembre 2020, art.1 (Misure urgenti di contenimento del  contagio  sull’intero  territorio nazionale), comma 9 lettera 8, i servizi di apertura al pubblico dell’Archivio e della Biblioteca dell’ISREC Lucca sono sospesi.

Tutta l’attività possibile prosegue a distanza: consulenza storiografica e bibliografica, corsi di aggiornamento, interventi didattici, divulgazione, invio materiali ecc.
Per comunicare con ISREC, usare la scheda “Contatto” sul sito o scrivere direttamente a isreclucca@gmail.com.

Aiuta l'ISREC con il 5 per mille indicando nella tua dichiarazione dei redditi il codice 80012560464. Grazie!

This site is protected by wp-copyrightpro.com