73 anni dal sacrificio di don Aldo Mei

Il 4 agosto 1944 alle ore 22.00, sugli spalti delle Mura di Lucca a Porta Elisa, don Aldo Mei viene fucilato da un plotone della Wehrmacht e sepolto nella fossa che egli stesso era stato costretto a scavarsi. Il giorno successivo, ottenuto il permesso dal Comando tedesco, verso le 10.00, la salma dissepolta è traslata presso le suore Barbantini di Lucca in via Elisa.
Parroco di Fiano, un piccolo paese sui colli tra la Val Pedogna e la Freddana nel Comune di Pescaglia, il 2 agosto 1944 è arrestato dai tedeschi, in seguito a una delazione che lo denuncia
come vicino alle formazioni partigiane operanti nella zona. Ristretto nella Pia Casa in via Santa Chiara a Lucca, sottoposto immediatamente a un processo sommario, il giovane sacerdote è condannato a morte.
Ricordare oggi, a 73 anni di distanza, il sacrificio di Don Aldo Mei, significa non solo avere memoria del nostro passato, perchè è attraverso la comprensione e la conoscenza di quello che è stato che è possibile capire il presente, che è possibile essere sempre vigili contro la sopraffazione, l’intolleranza, la violenza.

Programma degli eventi

3 agosto ore 17.00 Fiano (Pescaglia)
Il Sentiero della Pace e della memoria – Passeggiata da Fiano a Monte Acuto

3-6 agosto Fiano (Pescaglia) – Chiesa Parrocchiale
Don Aldo Mei e gli altri, il sacrificio del clero lucchese nella Resistenza – Mostra documentaria a cura del Comune di Pescaglia, in collaborazione con Pier Paolo Filippini e Maria Elena Moriconi. Orario visite: 16.00-19.00

3 agosto ore 21 Ruota (Capannori) – Sala Parrocchiale
Letture del dialogo tra Arturo Paoli e Aldo Mei. A cura di Emanuel Pesi, Silvia Pettiti. Interventi di Emmanuel Pesi, storico, Mario Barsocchi, ricercatore in storia e tradizioni locali; accompagnamento musicale della Civica Scuola di Musica di Capannori

3 – 6 agosto Ruota (Capannori) – Sala Parrocchiale
L’amore non muore. Don Aldo Mei martire della carità, mostra documentaria e fotografica a cura di Emmanuel Pesi e  di ISREC Lucca. Mostra integrata da foto di parenti di Don Aldo Mei, a cura di Mario Barsocchi. Orario visite: 19.00 – 22.00

3 agosto ore 21.30 Lucca – Villa Bottini, Via Elisa
Proiezione film Roma città aperta (1945) di Roberto Rossellini. Introduzione a cura dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea in Provincia di Lucca. Si ringrazia Alfea Cinematografica – Pisa.

4 agosto ore 10.00 Lucca – Chiesa Santissima Trinità, Via Elisa
Santa Messa in memoria di Don Aldo Mei
A seguire Porta Elisa, Cippo commemorativo Via Elisa  Deposizione corona

4 agosto ore 18.00 Fiano (Pescaglia) – Chiesa Parrocchiale
Santa Messa in memoria di Don Aldo Mei

4 agosto ore 21.00 Lucca – Pia Casa, Via Santa Chiara  
Margherita, la suora del brodo. Monologo teatrale a partire dalla testimonianza di Margherita, suora vincenziana che confortò don Aldo nelle ultime ore della sua vita, interpretato da Simona Generali, a cura di Luciano Luciani, ISREC Lucca. Accompagnamento musicale di Cristina Papini, Associazione Musicale Lucchese.
A seguire Porta Elisa, Cippo commemorativo Intervento conclusivo
Saranno presenti i camminatori di Ruota che partiranno a piedi nel pomeriggio dal paese natale di Don Aldo Mei per raggiungere la Pia Casa in serata.

5 agosto ore 21.00 Fiano (Pescaglia) – Piazzale della chiesa
Margherita, la suora del brodo. Monologo teatrale con Simona Generali, a cura di Luciano Luciani, ISREC Lucca.

6 agosto Ruota (Capannori) – Chiesa Parrocchiale
ore 18.30 Santa Messa in memoria di Don Aldo Mei.
ore 19.30 Margherita, la suora del brodo, monologo teatrale con Simona Generali, a cura di Luciano Luciani, ISREC Lucca.
ore 20.00 Momento conviviale nella sala parrocchiale.

AVVISO

In ottemperanza al D.P.C.M. 03 novembre 2020, art.1 (Misure urgenti di contenimento del  contagio  sull’intero  territorio nazionale), comma 9 lettera 8, i servizi di apertura al pubblico dell’Archivio e della Biblioteca dell’ISREC Lucca sono sospesi.

Tutta l’attività possibile prosegue a distanza: consulenza storiografica e bibliografica, corsi di aggiornamento, interventi didattici, divulgazione, invio materiali ecc.
Per comunicare con ISREC, usare la scheda “Contatto” sul sito o scrivere direttamente a isreclucca@gmail.com.

Aiuta l'ISREC con il 5 per mille indicando nella tua dichiarazione dei redditi il codice 80012560464. Grazie!

This site is protected by wp-copyrightpro.com